top of page

15 aprile 2023 - sabato dell'ottava di Pasqua

Mc 16, 9-15 Dal Vangelo secondo Marco

Risorto al mattino, il primo giorno dopo il sabato, Gesù apparve prima a Maria di Màgdala, dalla quale aveva scacciato sette demòni. Questa andò ad annunciarlo a quanti erano stati con lui ed erano in lutto e in pianto. Ma essi, udito che era vivo e che era stato visto da lei, non credettero.

Dopo questo, apparve sotto altro aspetto a due di loro, mentre erano in cammino verso la campagna. Anch'essi ritornarono ad annunciarlo agli altri; ma non credettero neppure a loro.

Alla fine apparve anche agli Undici, mentre erano a tavola, e li rimproverò per la loro incredulità e durezza di cuore, perché non avevano creduto a quelli che lo avevano visto risorto. E disse loro: «Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura».

Parola del Signore.


Ma essi, udito che era vivo e che era stato visto da lei, non  credettero.
Gesù disse loro: «Venite a mangiare».

Siamo alla conclusione di questa ottava di Pasqua, nella pienezza della luce del Risorto! Oggi leggiamo questo riassunto di Marco in cui ci vengono raccontate le apparizioni di Gesù Risorto ai suoi. Ma ci viene raccontata anche la loro incredulità. È bello però che il Signore non si ferma davanti alla loro incredulità, anzi li invia. Li rimprovera perché non hanno creduto ma continua ad avere fiducia in loro. Così anche per noi: siamo battezzati in Cristo Gesù per portare testimonianza di Lui, del suo amore, sapendo che Lui ha fiducia in noi. E dando testimonianza si rafforza anche la nostra fede. Buona continuazione del tempo pasquale!

Sr Annamaria

17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント

5つ星のうち0と評価されています。
まだ評価がありません

評価を追加
bottom of page