top of page

11 febbraio 2023 - sabato della V settimana del T.O.

Beata Maria Vergine di Lourdes, che, a quattro anni dalla proclamazione dell’Immacolata Concezione della beata Vergine, l’umile fanciulla santa Maria Bernardetta Soubirous più volte aveva visto nella grotta di Massabielle tra i monti Pirenei sulla riva del Gave presso la cittadina di Lourdes, dove innumerevoli folle di fedeli accorrono con devozione.


Vidi una Signora rivestita di vesti candide. Indossava un abito bianco, ed era cinta da

una fascia azzurra.


Dalla «Lettera» di santa Maria Bernardetta Soubirous, vergine


Mc 8, 1-10 Dal Vangelo secondo Marco

In quei giorni, poiché vi era di nuovo molta folla e non avevano da mangiare, Gesù chiamò a sé i discepoli e disse loro: "Sento compassione per la folla; ormai da tre giorni stanno con me e non hanno da mangiare. Se li rimando digiuni alle loro case, verranno meno lungo il cammino; e alcuni di loro sono venuti da lontano".

Gli risposero i suoi discepoli: "Come riuscire a sfamarli di pane qui, in un deserto?". Domandò loro: "Quanti pani avete?". Dissero: "Sette".

Ordinò alla folla di sedersi per terra. Prese i sette pani, rese grazie, li spezzò e li dava ai suoi discepoli perché li distribuissero; ed essi li distribuirono alla folla. Avevano anche pochi pesciolini; recitò la benedizione su di essi e fece distribuire anche quelli.

Mangiarono a sazietà e portarono via i pezzi avanzati: sette sporte. Erano circa quattromila. E li congedò.

Poi salì sulla barca con i suoi discepoli e subito andò dalle parti di Dalmanutà.


Parola del Signore.


... quanti pani avete? ...

Tra la prima e la seconda lettura di oggi, sembra che ci sia un contrasto. Il peccato dell’uomo e della donna e la compassione di Gesù per la folla che lo segue. Il peccato separa: la creatura dal Creatore, l’uomo dalla donna, la creatura dalla creazione. L'uni­tà si trova nell’aderire alla volontà di Dio. Gesù, con la sua compassione, dà la possibilità alla creatura di ritornare nella comunione con Dio. Con la Sua passione e morte in croce dà all’uomo ancora la possibilità di ritornare a Lui con il cuore purificato e di accedere al Pane della vita.

«L'uomo chia­mò la moglie Eva, perché essa fu la madre di tutti i viventi». Gesù ci dona il Pane della vita; dalla Croce ci dona la Sua Madre, Maria, la Madre di tutti i viventi. “Da lei, vergine purissima, doveva nascere il Figlio... e tu sopra ogni altra creatura la predestinavi per il tuo popolo avvocata di grazia e modello di santità.” (Prefazio dell'immacolata Concezione)

Oggi ricordiamo le apparizione della Madonna a Lourdes, ricordiamo Maria, Madre di Gesù e Madre nostra, affidando a Lei, Madre dei sofferenti e di tutti i malati nel corpo e nello spirito, che in questa giornata di preghiera dedicata a loro, confidano nel Suo aiuto.

Nostra Signora di Lourdes, prega per noi”.

Deo gratias!

Sr Maria Antonietta

31 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page