top of page

27 maggio 2023 - sabato della 7a settimana di Pasqua

Gv 21, 20-25 Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, Pietro si voltò e vide che li seguiva quel discepolo che Gesù amava, colui che nella cena si era chinato sul suo petto e gli aveva domandato: «Signore, chi è che ti tradisce?». Pietro dunque, come lo vide, disse a Gesù: «Signore, che cosa sarà di lui?». Gesù gli rispose: «Se voglio che egli rimanga finché io venga, a te che importa? Tu seguimi». Si diffuse perciò tra i fratelli la voce che quel discepolo non sarebbe morto. Gesù però non gli aveva detto che non sarebbe morto, ma: «Se voglio che egli rimanga finché io venga, a te che importa?».

Questi è il discepolo che testimonia queste cose e le ha scritte, e noi sappiamo che la sua testimonianza è vera. Vi sono ancora molte altre cose compiute da Gesù che, se fossero scritte una per una, penso che il mondo stesso non basterebbe a contenere i libri che si dovrebbero scrivere.


Parola del Signore.


Ma essi, udito che era vivo e che era stato visto da lei, non  credettero.
Pietro si voltò e vide che li seguiva quel discepolo che Gesù amava, colui che nella cena si era chinato sul suo petto

Di fronte al Vangelo di oggi, non si può parlare del ministero di Pietro senza parlare anche di quello di Giovanni.

I due apostoli hanno reso gloria al Signore in modo diverso. Pietro con il martirio e Giovanni con la lunga vita dedita all'annuncio del Vangelo. Ognuno è chiamato a seguire Gesù personalmente e con un proprio progetto di vita. Se Giovanni ci ha raccontato la sua bruciante esperienza, la sua avventura, la sua passione per Gesù e ci dice, sorridendo che avrebbe molte altre cose da dire su ciò che Gesù ha fatto, il Vangelo non si dovrebbe mai finire di scrivere. Ognuno potrebbe aggiugere la sua pagina. Ogni uomo e ogni donna, che hanno vissuto alla luce del Signore, potrebbe aggiungere un suo vissuto.

La nostra vita, la nostra pazienza e attesa, sia oggi, Signore, vangelo, buona notizia per tutti coloro che incontreremo sul nostro cammino.

sr M. Margherita

20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page