top of page

1 novembre 2023 - Tutti i Santi, Solennità di Ognisanti

Solennità di tutti i Santi uniti con Cristo nella gloria: oggi, in un unico giubilo di festa la Chiesa ancora pellegrina sulla terra venera la memoria di coloro della cui compagnia esulta il cielo, per essere incitata dal loro esempio, allietata dalla loro protezione e coronata dalla loro vittoria davanti alla maestà divina nei secoli eterni.


Dai "Discorsi" di san Bernardo, abate

A che serve dunque la nostra lode ai santi, a che il nostro tributo di gloria, a che questa stessa nostra solennità? Perché ad essi gli onori di questa stessa terra quando, secondo la promessa del Figlio, il Padre celeste li onora? A che dunque i nostri encomi per essi? I santi non hanno bisogno dei nostri onori e nulla viene a loro dal nostro culto. E' chiaro che, quando ne veneriamo la memoria, facciamo i nostri interessi, non i loro. Per parte mia devo confessare che, quando penso ai santi, mi sento ardere da grandi desideri.



Mt 5, 1-12 Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, vedendo le folle, Gesù salì sul monte: si pose a sedere e si avvicinarono a lui i suoi discepoli. Si mise a parlare e insegnava loro dicendo:

«Beati i poveri in spirito,

perché di essi è il regno dei cieli.

Beati quelli che sono nel pianto,

perché saranno consolati.

Beati i miti,

perché avranno in eredità la terra.

Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia,

perché saranno saziati.

Beati i misericordiosi,

perché troveranno misericordia.

Beati i puri di cuore,

perché vedranno Dio.

Beati gli operatori di pace,

perché saranno chiamati figli di Dio.

Beati i perseguitati per la giustizia,

perché di essi è il regno dei cieli.

Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli».


Parola del Signore.


Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli

Gesù sale sul monte, si siede e insegna ai discepoli e alle folle. Dice una parola semplice e bella che tocca il cuore, che dovrebbe diventare la nostra esperienza nella vita quotidiana, ogni giorno. «Beati!».

Oggi, solennità di tutti i Santi del Paradiso, festa della speranza, questa parola risuona molte volte nella Liturgia odierna, per ricordarci che loro, i Santi, “una moltitudine immensa”(Ap 7,9), hanno vissuto in pienezza le parole del Vangelo, hanno vissuto le ‘beatitudini’ in ogni circostanza della loro vita, con amore e dedizione, con semplicità e serenità.“Essi sono quelli che vengono dalla grande tribolazione e hanno lavato le loro vesti rendendole candide nel sangue dell'Agnello” (Ap 7,13). La Chiesa li celebra per ricordare a noi, ancora pellegrini sulla terra, che - «fin d'ora siamo figli di Dio, ma ciò che saremo non è stato ancora rivelato. Sappiamo però che quando egli si sarà manifestato, noi saremo simili a lui, perché lo vedremo così come egli è» (1Gv 3,1-3) - le che prove, le fatiche, gli impegni e le gioie di ogni giorno sono occasioni per salire la scala verso il cielo. Celebrando i Santi canonizzati, possiamo ricordare anche i santi anonimi, quelli che ci sono passati accanto senza far rumore, quelli che abbiamo conosciuto, come i nostri cari, i nostri genitori, gli amici, i vicini di casa, i colleghi di lavoro, quelli che ci hanno fatto del bene e ci sono stati di aiuto, con delicatezza e premura. «Dio è il sole, i santi i suoi raggi. La luce che è in Dio è anche luce nelle menti dei santi … Qui sulla terra, abbiamo spesso l’impressione di essere soli, abbandonati. Ma in realtà siamo in grande comunicazione con Cristo e con i Santi. Non è solo la speranza del futuro, ma il fatto che già oggi la nostra preghiera vi penetra. Sale nello Spirito Santo per mezzo del Cristo, insieme a tutto il corpo mistico al Padre, e così siamo tutti uno.» (T. Spidlìk).

Chiediamo a Maria, Madre e Regina di tutti i Santi, di custodirci sotto il suo manto, e di insegnarci la via delle Beatitudini che conducono a Dio.

Buona e santa festa! Deo gratias!

Sr Maria Antonietta


29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários

Avaliado com 0 de 5 estrelas.
Ainda sem avaliações

Adicione uma avaliação
bottom of page