top of page

4 luglio 2024 - giovedì della XIII settimana del T.O.


Mt 9, 1-8

Dal Vangelo secondo Matteo


In quel tempo, salito su una barca, Gesù passò all'altra riva e giunse nella sua città. Ed ecco, gli portavano un paralitico disteso su un letto. Gesù, vedendo la loro fede, disse al paralitico: «Coraggio, figlio, ti sono perdonati i peccati».

Allora alcuni scribi dissero fra sé: «Costui bestemmia». Ma Gesù, conoscendo i loro pensieri, disse: «Perché pensate cose malvagie nel vostro cuore? Che cosa infatti è più facile: dire "Ti sono perdonati i peccati", oppure dire "Àlzati e cammina"? Ma, perché sappiate che il Figlio dell'uomo ha il potere sulla terra di perdonare i peccati: Àlzati - disse allora al paralitico –, prendi il tuo letto e va' a casa tua». Ed egli si alzò e andò a casa sua.

Le folle, vedendo questo, furono prese da timore e resero gloria a Dio che aveva dato un tale potere agli uomini.


Parola del Signore.


Ed egli si alzò ...

Gesù ha il potere di perdonare i peccati perchè è Dio.

I benpensanti, scribi e farisei, al sentire che Gesù perdona i peccati del paralitico, si scandalizzano e prendono l'affermazione di Gesù per una bestemmia.

Allora Gesù dimostra il suo potere di perdonare i peccati con un altro atto ugualmente impossibile agli uomini: dice al paralitico di prendere il suo lettuccio e di andare a casa sua.

Questa guarigione aiuta tutti coloro che sono ben disposti al accrescere la loro fede in Gesù.

Signore, aumenta la nostra fede, guarisci e perdona anche i nostri peccati.

sr M. Angela

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires

Noté 0 étoile sur 5.
Pas encore de note

Ajouter une note
bottom of page