top of page

30 maggio 2022 - lunedì della VII settimana di Pasqua

Gv 16, 29-33 Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, dissero i discepoli a Gesù: «Ecco, ora parli apertamente e non più in modo velato. Ora sappiamo che tu sai tutto e non hai bisogno che alcuno t'interroghi. Per questo crediamo che sei uscito da Dio».

Rispose loro Gesù: «Adesso credete? Ecco, viene l'ora, anzi è già venuta, in cui vi disperderete ciascuno per conto suo e mi lascerete solo; ma io non sono solo, perché il Padre è con me.

Vi ho detto questo perché abbiate pace in me. Nel mondo avete tribolazioni, ma abbiate coraggio: io ho vinto il mondo!».


Parola del Signore.

... abbiate pace in me ...

"Vi ho detto questo perché abbiate pace in me. Nel mondo avete tribolazioni, ma abbiate coraggio: io ho vinto il mondo!".

Quanto sono consolanti queste parole di Gesù, in questo nostro mondo provato da guerre fratricide, malattie spesso incurabili, povertà, sfruttamento dei più deboli e schiavitù. Spesso ci si chiede: Perché questo? Una risposta non c'è, almeno dal punto di vista umano. Quando soffriamo, possiamo guardare a Gesù Crocifisso, Colui che abbiamo trafitto: Egli è passato attraverso sofferenze atroci prima di noi, proprio per avere la vittoria su di esse. Per questo ci può dire: Abbiate coraggio, io ho vinto il mondo.

Signore Gesù, donaci la grazia di credere che Tu puoi aiutarci ad attraversare ogni umana tribolazione con il coraggio che Tu hai avuto e con la certezza che, alla fine di ogni tunnel oscuro, brilla la luce della beata pace del Paradiso. Amen

Sr. M. Liliana

16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti