top of page

26 maggio 2024 - SS.ma Trinità, solennità





Mt 28, 16-20

Dal Vangelo secondo Matteo


In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro indicato.

Quando lo videro, si prostrarono. Essi però dubitarono.

Gesù si avvicinò e disse loro: «A me è stato dato ogni potere in cielo e sulla terra. Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».


Parola del Signore.



nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo

La celebrazione di oggi ci apre al grande mistero di Dio che Gesù ci ha rivelato con la sua vita, morte e risurrezione e con il suo messaggio evangelico: la comunione del Padre col Figlio nello Spirito Santo, un solo Dio nell’amore. Gli Apostoli, per primi, ne sono stupiti e meravigliati, ma Gesù li rincuora e rassicura, affidando loro l’annuncio della salvezza e la missione di battezzare tutti i popoli nel nome della santissima Trinità, che avvolge tutta l’umanità nel suo grande mistero: il Padre dà la vita, il Figlio redime, lo Spirito Santo santifica. «Voi siete figli di Dio: egli ha mandato nei vostri cuori lo Spirito del Figlio che grida: “Abbà, Padre”» (Gal 4,6).

Gli apostoli dubitano, e nello stesso tempo sono affascinati e attratti da questo mistero; Gesù li riporta alla vita concreta, donando loro il suo Spirito perché portino questo annuncio a tutte le genti, così che tutti possano conoscere Dio e vivere come figli in comunione col Padre,  professare la fede in Gesù, il ‘Vivente’ – morto e risorto per la nostra salvezza – nello Spirito Santo. ‘Questo mistero è grande’. ‘Adoriamo il Padre, nel Figlio con lo Spirito Santo’. ‘Avete ricevuto lo Spirito che rende figli adottivi, per mezzo del quale gridiamo: “Abbà! Padre!” (Rm 8,14-17).

Maria che ha portato in sé, per opera dello Spirito Santo, il Figlio del Padre, il ‘Dio con noi’, ci aiuti a tenere gli occhi e il cuore aperti al mistero di Dio.

‘L’amore del Padre, la grazia del Figlio, la comunione dello Spirito Santo, siano con tutti noi’.

Buona festa!   Deo gratias!

Sr Maria Antonietta


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page