top of page

22 maggio 2023 - lunedì della 7a settimana di Pasqua

Gv 16, 29-33 Dal Vangelo secondo Giovanni

In quel tempo, dissero i discepoli a Gesù: «Ecco, ora parli apertamente e non più in modo velato. Ora sappiamo che tu sai tutto e non hai bisogno che alcuno t'interroghi. Per questo crediamo che sei uscito da Dio».

Rispose loro Gesù: «Adesso credete? Ecco, viene l'ora, anzi è già venuta, in cui vi disperderete ciascuno per conto suo e mi lascerete solo; ma io non sono solo, perché il Padre è con me.

Vi ho detto questo perché abbiate pace in me. Nel mondo avete tribolazioni, ma abbiate coraggio: io ho vinto il mondo!».


Parola del Signore.


Ma essi, udito che era vivo e che era stato visto da lei, non  credettero.
Ecco, viene l'ora, anzi è già venuta, in cui vi disperderete ciascuno per conto suo e mi lascerete solo

Nel versetto precedente (28), Gesù dice ai discepoli di essere uscito dal Padre e venuto nel mondo, aggiungendo che ora lascia il mondo per andare al Padre. Per questo i discepoli gli dicono che ora parla apertamente e professano la loro fede in Lui.

Ma Gesù predice che verrà l'ora in cui si disperderanno e lo lasceranno solo, benchè Egli non sia solo, perchè il Padre è con Lui: Gesù vive sempre, in quanto Dio è Figlio Unigenito del Padre, in intima e profonda comunione con Lui nell'Amore dello Spirito Santo.

Quando predice che avranno tribolazioni nel mondo, infonde loro coraggio perchè Egli stesso ha vinto il mondo; la sua Parola, che esorta ad avere pace in Lui, realizza nel loro cuore ciò che dice, perchè pronunciata da Lui che è il Santo e il Verace, che opera nell'oggi dei discepoli.

Tuttavia il loro cuore non è ancora pronto, aperto ad accogliere questo dono: esso resta depositato in germe nella loro mente, fino a che, ormai sceso nel cuore, non sboccerà come fiore di primavera alle parole di Gesù Risorto che appare loro dicendo: "Pace a voi!" Diventerà frutto maturo a Pentecoste, quando l'irrompere in essi dello Spirito santo, li renderà coraggiosi testimoni del Risorto.

Signore Gesù, Risorto e Glorioso, il mondo di oggi ha bisogno della tua Pace, di quella Pace che solo Tu puoi dare.

Fa' che ogni cuore sia aperto ad accoglienza e ad operare attivamente per essa. Te lo chiediamo anche per l'intercessione della tua e nostra Madre, la Regina della Pace. Amen.

sr M. Liliana

26 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page