top of page

19 settembre 2023 - martedì della 24a settimana Tempo Ordinario


Lc 7, 11-17 Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, Gesù si recò in una città chiamata Nain, e con lui camminavano i suoi discepoli e una grande folla.

Quando fu vicino alla porta della città, ecco, veniva portato alla tomba un morto, unico figlio di una madre rimasta vedova; e molta gente della città era con lei.

Vedendola, il Signore fu preso da grande compassione per lei e le disse: «Non piangere!». Si avvicinò e toccò la bara, mentre i portatori si fermarono. Poi disse: «Ragazzo, dico a te, àlzati!». Il morto si mise seduto e cominciò a parlare. Ed egli lo restituì a sua madre.

Tutti furono presi da timore e glorificavano Dio, dicendo: «Un grande profeta è sorto tra noi», e: «Dio ha visitato il suo popolo». Questa fama di lui si diffuse per tutta quanta la Giudea e in tutta la regione circostante.


Parola del Signore.


Si avvicinò e toccò la bara...

Gesù vede questa mamma che piange portando alla tomba il figlio unico che la morte le ha strappato.

Questo "vedere" del Signore non è impartecipe e sterile: lo prende una grande compassione per lei e la esorta a non piangere, ben sapendo ciò che sta per fare: dispega la sua potenza divina di risurrezione, strappa alla morte il ragazzo e lo restituisce alla madre.

Possiamo porre in evidenza i due aspetti della umanità e della divinità del Signore: la compassione ci fa comprendere quanto Egli, con la sua incarnazione si sia addossato ogni nostro dolore in una misura grande, viscerale, da perfetto uomo qual era; la risurrezione del ragazzo è chiaro indizio che solo Dio può così divinamente operare. Allora ben giustamente i presenti all'accaduto sono presi da timore e glorificano Dio.

Signore Gesù, donaci di entrare sempre più in profondità nel tuo mistero e di lasciarci avvolgere dalla tua Luce divina: Tu sei Dio, Luce vera, venuto tra noi come uomo per condividere in tutto la nostra condizione umana e condurci alla salvezza eterna del bel Paradiso. Amen

sr M. Liliana

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page