top of page

14 giugno 2023 - mercoledì della 10a settimana Tempo Ordinario

Mt 5, 17-19 Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:

«Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento.

In verità io vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà un solo iota o un solo trattino della Legge, senza che tutto sia avvenuto.

Chi dunque trasgredirà uno solo di questi minimi precetti e insegnerà agli altri a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà, sarà considerato grande nel regno dei cieli».


Parola del Signore.


Chi invece li osserverà e li insegnerà, sarà considerato grande nel regno dei cieli

«Sono venuto a dare pieno compimento»: è in Gesù, infatti, che la Legge trova il suo compimento! «L’amore è la pienezza della Legge» (Rm 13,10) ci dice s. Paolo nella sua lettera ai Romani e Gesù è venuto in mezzo a noi a portare il fuoco della carità.

Questo brano del vangelo di Matteo mi richiama un’altra parola: «Chi è fedele nel poco, è fedele nel molto»: ogni cosa, ogni gesto, ogni azione ha il suo valore e ci prepara a qualcosa di più grande e impegnativo. La vita dell’uomo e della donna si dispiega in anni e gli anni in giorni. Il grande si esprime nel piccolo, il tutto si rivela nel frammento. Il quotidiano dice - desideriamo dica - in cosa crediamo, che cosa tiene in piedi la nostra vita; questo vale per ogni persona, ma soprattutto per il credente, la cui vita non dovrebbe dire meno di quello in cui crede. Ognuno dalla Parola di Dio, e - pensando al Vangelo - dalle parole di Gesù, è invitato e guidato a dare la sua testimonianza.

Nella Sacra Scrittura ogni parola, ogni segno - «non passerà un solo iota o un solo trattino della Legge» - ha il suo valore. La Sacra Scrittura, letta con fede e amore, ci vuole condurre a una conoscenza sempre più profonda dell’amore del Padre. È così diveniamo più consapevolmente figli nel Figlio amato. Questo, per me, il senso di ciò che Gesù annuncia ai suoi discepoli che, oggi, siamo noi.

Sr. Chiara

27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

コメント

5つ星のうち0と評価されています。
まだ評価がありません

評価を追加
bottom of page