12 dicembre 2019 - giovedì 2° settimana di Avvento

Aggiornato il: mar 1

Mt 11, 11-15 Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù disse alle folle: «In verità io vi dico: fra i nati da donna non è sorto alcuno più grande di Giovanni il Battista; ma il più piccolo nel regno dei cieli è più grande di lui. Dai giorni di Giovanni il Battista fino ad ora, il regno dei cieli subisce violenza e i violenti se ne impadroniscono. Tutti i Profeti e la Legge infatti hanno profetato fino a Giovanni. E, se volete comprendere, è lui quell'Elìa che deve venire. Chi ha orecchi, ascolti!».

Parola del Signore.

fra i nati da donna non è sorto alcuno più grande di Giovanni il Battista...

“In verità io vi dico: fra i nati da donna non è sorto alcuno più grande di lui”.

Giovanni Battista è il più grande dei profeti, perché a lui è stato dato di indicare l’Agnello di dio che salva l’uomo dal male, ed è anche il “più piccolo”, perché si è fatto piccolo nella verità della sua vita austera per indicarlo alla creatura, per preparare la via a noi, incapaci di comprendere l’amore infinito di Dio, che si fa uomo-Agnello per salvare il gregge disperso.

Signore apri i nostri orecchi all’ascolto della parola del profeta, perché la Tua parola penetri nel nostro cuore e lo renda mite e umile per seguire Te, Agnello mite, nato da Maria. Lei, Agnella, la Madre dell’Agnello immacolato, ci tenga per mano. Deo gratias!

sr M. Antonietta






















13 visualizzazioni
LA NOSTRA RETE

Da quasi 2 secoli Cottolengo assiste in Italia e nel mondo 500 mila pazienti negli ospedali, 5mila bambini nei servizi educativi, più di 5mila disabili, anziani e senza fissa dimora a cui viene data accoglienza e oltre 130mila pasti gratuiti distribuiti.

INDIRIZZO

Monastero Cottolenghino Adoratrici del Preziosissimo Sangue di Gesù

Via del Santuario, 22

​Pralormo (TO) 10040 Italia

tel 0119481192

adoratrici@gmail.com

farebene.png

© 2019 Monastero Adoratrici Pralormo

  • YouTube