12 dicembre 2019 - giovedì 2° settimana di Avvento

Aggiornato il: mar 1

Mt 11, 11-15 Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù disse alle folle: «In verità io vi dico: fra i nati da donna non è sorto alcuno più grande di Giovanni il Battista; ma il più piccolo nel regno dei cieli è più grande di lui. Dai giorni di Giovanni il Battista fino ad ora, il regno dei cieli subisce violenza e i violenti se ne impadroniscono. Tutti i Profeti e la Legge infatti hanno profetato fino a Giovanni. E, se volete comprendere, è lui quell'Elìa che deve venire. Chi ha orecchi, ascolti!».

Parola del Signore.

fra i nati da donna non è sorto alcuno più grande di Giovanni il Battista...

“In verità io vi dico: fra i nati da donna non è sorto alcuno più grande di lui”.

Giovanni Battista è il più grande dei profeti, perché a lui è stato dato di indicare l’Agnello di dio che salva l’uomo dal male, ed è anche il “più piccolo”, perché si è fatto piccolo nella verità della sua vita austera per indicarlo alla creatura, per preparare la via a noi, incapaci di comprendere l’amore infinito di Dio, che si fa uomo-Agnello per salvare il gregge disperso.

Signore apri i nostri orecchi all’ascolto della parola del profeta, perché la Tua parola penetri nel nostro cuore e lo renda mite e umile per seguire Te, Agnello mite, nato da Maria. Lei, Agnella, la Madre dell’Agnello immacolato, ci tenga per mano. Deo gratias!

sr M. Antonietta






















0 visualizzazioni
LA NOSTRA RETE

Da quasi 2 secoli Cottolengo assiste in Italia e nel mondo 500 mila pazienti negli ospedali, 5mila bambini nei servizi educativi, più di 5mila disabili, anziani e senza fissa dimora a cui viene data accoglienza e oltre 130mila pasti gratuiti distribuiti.

INDIRIZZO

Monastero Cottolenghino Adoratrici del Preziosissimo Sangue di Gesù

Via del Santuario, 22

​Pralormo (TO) 10040 Italia

tel 0119481192

adoratrici@gmail.com

farebene.png

© 2019 Monastero Adoratrici Pralormo

  • YouTube