top of page

1 gennaio 2022 - Maria SS.ma Madre di Dio, Solennità

55ma Giornata Mondiale della Pace

Anniversario di Fondazione del nostro Monastero


Nell’ottava del Natale del Signore e nel giorno della sua Circoncisione, solennità della santa Madre di Dio, Maria: i Padri del Concilio di Efeso l’acclamarono Theotókos, perché da lei il Verbo prese la carne e il Figlio di Dio abitò in mezzo agli uomini, principe della pace, a cui fu dato il Nome che è al di sopra di ogni nome.


Il Verbo, assunto in sé ciò che era nostro, lo offrì in sacrificio e lo distrusse con la morte. Poi rivestì noi della sua condizione, secondo quanto dice l’Apostolo: Bisogna che questo corpo corruttibile si vesta di incorruttibilità e che questo corpo mortale si vesta di immortalità.

Dalle «Lettere» di sant’Atanasio, vescovo



Lc 2, 16-21 Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, [i pastori] andarono, senza indugio, e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino, adagiato nella mangiatoia. E dopo averlo visto, riferirono ciò che del bambino era stato detto loro.

Tutti quelli che udivano si stupirono delle cose dette loro dai pastori. Maria, da parte sua, custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore.

I pastori se ne tornarono, glorificando e lodando Dio per tutto quello che avevano udito e visto, com'era stato detto loro.

Quando furono compiuti gli otto giorni prescritti per la circoncisione, gli fu messo nome Gesù, come era stato chiamato dall'angelo prima che fosse concepito nel grembo.

Parola del Signore.

... Maria custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore ...

In questo primo giorno dell’anno, in cui celebriamo Maria Ss. Madre di Dio, la liturgia ci fa dono della splendida benedizione sacerdotale di Aronne: ”Ti benedica il Signore e ti custodisca. Il Signore faccia risplendere per te il suo volto e ti faccia grazia. Il Signore rivolga a te il suo volto e ti conceda la pace”. Questo splendido augurio è il dono più grande che Dio, attraverso Maria, ci può fare all’inizio di questo anno: benedirci.

Noi abbiamo un po’ perso questo senso della preghiera di benedizione, riducendola a benedizioni alle persone e alle cose. Benedire, significa “dire-bene”: dire bene di una persona, dire bene di Dio. Dio benedice noi, la nostra vita e noi, a nostra volta, trascureremo di benedire Lui, che è il datore di ogni bene?

Benedire Dio, significa ringraziarlo del bene che ci ha fatto e lodarlo per tutti i doni che è pronto a farci ancora in ogni istante. Benedire Dio, significa ringraziarlo anche delle pene e fatiche della vita, con la certezza che tutto ciò che ci accadde concorre al nostro bene, anche se ci fa soffrire.

Maria ha fatto così, ha benedetto Dio con la sua vita. Il magnificat, per Maria è la forma più bella di benedizione. Maria magnifica il Signore, lo rende grande per le grandi opere che ha compiuto nella sua vita.

La vita di Maria è stata una silenziosa e appassionante benedizione. Maria ha custodito tutto nel suo cuore. Possiamo pensare che Maria, nel santuario intimo del suo cuore, benediceva Dio per tutto. Anche noi siamo chiamati a benedire Dio per le piccole gioie di ogni giorno, che diamo per scontate: una parola che ha consolato il nostro cuore, un sorriso, un abbraccio, una mano amica che ci ha accarezzato e ci ha dato forza nei momenti di difficoltà, per il respiro, per la vita…

Possiamo pensare che “quel bambino” nato dal grembo di Maria e adorato dai pastori, il cui nome è Gesù-Salvatore, sia stato il dono più grande per lei e questo le abbia dato fiducia e coraggio nei momenti difficili. Anche per noi è così: Gesù, nostro Salvatore, la più grande benedizione di Dio per ciascuno di noi, ci aiuta a percorrere sempre con fiducia il cammino verso la volontà di Dio nella nostra vita.

Incamminiamoci verso quella mangiatoia in cui la nostra pace e benedizione dorme tra le braccia di una di noi, Maria, Madre di Dio.

Chiediamo oggi a Maria di aiutarci a riscoprire la benedizione, a riconoscerla e a viverla, affinché anche noi, possiamo essere a nostra volta una benedizione per coloro che amiamo e che ci sono accanto.

Sr. M. Benedetta

28 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page